stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tre chili di hashish nel furgone tra patatine e caramelle: siracusano arrestato a Priolo
CARABINIERI

Tre chili di hashish nel furgone tra patatine e caramelle: siracusano arrestato a Priolo

Trenta panetti da 100 grammi ciascuno di hashish, per un totale di 3 chili, nascosti nel furgone di trasporto per generi alimentari, tra patatine e caramelle. Per questo un siracusano, M.G., è stato arrestato in flagranza di reato, M.G., incensurato siracusano dai carabinieri di Priolo Gargallo. Per lui l'accusa è di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

La scoperta in seguito a un banale controllo del mezzo che viaggiava a velocità sostenuta in Contrada Biggemi. Dalle prime verifiche è emerso che la patente era illeggibile perché troppo usurata, per questo l'uomo è stato portato in caserma per approfondire i controlli. E' risultato che l’uomo guidava con patente scaduta dal 2018 e pertanto si è proceduto alla contestazione della conseguente violazione al Codice della Strada.

Ma a insospettire i carabinieri è stata anche l'esagerata agitazione dell'uomo, anche in seguito all'ispezione del mezzo. Così, dopo un controllo più accurato del furgone, tra gli  scatoloni di patatine e caramelle, i militari hanno rinvenuto una busta di carta contenente trenta panetti di hashish da 100 grammi ciascuno, per un peso complessivo di tre chilogrammi.

L'arrestato è stato condotto nel carcere di Cavadonna a Siracusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X