stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mafia, sequestrato patrimonio ad affiliato a clan di Noto
TRIBUNALE DI CATANIA

Mafia, sequestrato patrimonio ad affiliato a clan di Noto

La Sezione misure di prevenzione del tribunale di Catania ha sequestrato il patrimonio di Pietro Crescimone 59 anni, detenuto. I sigilli sono stati messi a due vasti appezzamenti di terreno, un motociclo, un autocarro e un’autovettura di lusso oltre a vari rapporti bancari e postali intestati o riconducibili a Crescimone e alla moglie.

Crescimone farebbe parte del clan "Trigila - Pinnintula" di Noto. Le indagini patrimoniali hanno consentito di accertare l'assoluta sproporzione tra i redditi e le entrate ufficiali riferibili al nucleo familiare di Pietro Crescimone e il suo all’effettivo patrimonio immobiliare e mobiliare.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X