stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Aggressione nel carcere di Augusta, detenuto picchia 7 agenti e un medico
PENITENZIARI

Aggressione nel carcere di Augusta, detenuto picchia 7 agenti e un medico

Sette agenti di polizia penitenziaria e un medico in servizio nel carcere di Augusta sono stati aggrediti da un detenuto. Lo denunciano i sindacati, per cui «più agenti sono stati costretti a fare ricorso alle cure dei medici del Pronto soccorso dell’ospedale di Augusta».

Secondo una prima ricostruzione, il detenuto avrebbe mostrato segni di insofferenza durante un colloquio con i familiari e nel volgere di pochi minuti la situazione sarebbe esplosa, culminata con le violenze da parte del presunto aggressore che avrebbe colpito i sette agenti e il medico, quest’ultimo strattonato in infermeria.

«Sono troppi i detenuti con problematiche psichiatriche nel penitenziario di Augusta, di contro il personale della Polizia penitenziaria è esiguo, per cui l’istituto si trasforma in una vera bolgia» spiegano i sindacalisti della Polizia penitenziaria, Massimo Di Carlo (Cnpp), Fabio D’Amico (Cisl), Salvatore Argento (Uspp) e Sebastiano Bongiovanni (Sippe).

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X