stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Carcere di Augusta, agente aggredito a pugni finisce in ospedale
LA DENUNCIA DEL SINDACATO

Carcere di Augusta, agente aggredito a pugni finisce in ospedale

Nel carcere di Augusta un agente di Polizia Penitenziaria è stato aggredito ed è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari. Lo denuncia in un comunicato il sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria SAPPE. "Un poliziotto è finito all'ospedale per un pugno in faccia da parte di un recluso che non accetta la rieducazione e il reinserimento nella società", denuncia il segretario provinciale SAPPE Salvatore Gagliani.

"Siamo vicini al collega finito in ospedale che ha avuto alcuni giorni di prognosi e cure, purtroppo la poca garanzia dello Stato il quale ci manda a mani nude ad affrontare ogni sorta di pericolo", aggiunge. Donato Capece e Calogero Navarra, rispettivamente segretario generale e segretario nazionale SAPPE per la Sicilia del SAPPE, esprimono solidarietà e vicinanza al poliziotto ferito ad Augusta.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X