stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Passava informazioni ai detenuti di Siracusa, condannato agente
CORRUZIONE

Passava informazioni ai detenuti di Siracusa, condannato agente

corruzione, Siracusa, Cronaca
Siracusa - Carcere Borbonico

La Corte d’appello di Catania ha condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione Paolo Zagarella, 55 anni, di Avola, agente di Polizia penitenziaria arrestato nel giugno del 2019 con l’accusa di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio, peculato e false attestazioni.

Secondo quanto ricostruito dalla procura di Siracusa, avrebbe passato informazioni ai detenuti rinchiusi nel carcere di Siracusa dove l’imputato prestava servizio.

In primo grado, il gup di Catania, condannandolo a 7 anni e 4 mesi di reclusione, aveva riconosciuto l’aggravante mafiosa, in quanto avrebbe favorito esponenti della criminalità organizzata ma questa circostanza è caduta nel giudizio di secondo grado. I giudici hanno accolto l’istanza della difesa che chiedeva gli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X