stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, proteste a Siracusa contro il nuovo Dpcm: il sindaco con i manifestanti
IN PIAZZA DUOMO

Coronavirus, proteste a Siracusa contro il nuovo Dpcm: il sindaco con i manifestanti

Nuova manifestazione di protesta a Siracusa contro il Dpcm del 24 ottobre scorso. In 200, tra titolari di ristoranti e gestori delle palestre, si sono dati appuntamento in piazza Duomo, nel centro storico di Ortigia, per dire no alle chiusure previste dal Governo nazionale. E’ arrivato il sindaco di Siracusa, Francesco Italia, che ha solidarizzato con gli operatori commerciali, manifestando la sua preoccupazione.

«Noi sindaci abbiamo - ha detto Italia - chiesto che si facessero dei lockdown differenziati. Ci sono delle città, come Milano tanto per fare un esempio, in cui ci sono le metropolitane, per cui i rischi di assembramento sono più alti. A Siracusa, non abbiamo un servizio di trasporto di tale portata, inoltre la nostra città non è minimamente paragonabile ai grandi centri italiani. Infatti, il presidente della Regione ha emesso una ordinanza che non era così restrittivo mentre il Ddpcm della Presidenza del Consiglio è decisamente più rigido».

«Ci hanno imbottito di statistiche e numeri, creando il caos ed hanno cercato di rabbonirci con delle promesse mai mantenute. Chiediamo a questo Governo di aiutarci in modo concreto, di smettere di metterci l’uno contro l’altro e di non trattarci più come schiavi» ha detto un operatore commerciale nel corso della manifestazione in cui, però, si sono verificati degli assembramenti.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X