stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Augusta, neutralizzato un ordigno tedesco della Seconda Guerra Mondiale
IN MARE

Augusta, neutralizzato un ordigno tedesco della Seconda Guerra Mondiale

Una bomba della Seconda Guerra Mondiale sepolta nel mare di Augusta. L'ordigno tedesco è stato neutralizzato, nel golfo Xifonio, dai palombari della marina militare

I palombari della marina militare hanno «neutralizzato» una bomba tedesca della Seconda Guerra Mondiale nel golfo Xifonio di Augusta. L’ordigno, individuato durante un addestramento e fatto brillare tra il 23 e il 25 settembre, era a 25 metri di profondità e a 500 metri di distanza dalla costa.

La mina è stata rimossa e trasportata in sicurezza in un’area in cui, si legge in una nota d Marisicilia, le operazioni di neutralizzazione "sono state svolte preservando e salvaguardando l’ecosistema marino".

Lo scorso anno i Palombari della Marina Militare hanno recuperato e bonificato oltre 72.000 ordigni esplosivi di origine bellica, rinvenuti e neutralizzati nei mari. Durante i primi 6 mesi del 2020 hanno neutralizzato oltre 4.000 ordigni esplosivi dalle acque della Sicilia.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X