stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Augusta, manca l'acqua nelle carceri: protestano i detenuti
CARENZA IDRICA

Augusta, manca l'acqua nelle carceri: protestano i detenuti

carceri, Siracusa, Cronaca

Quaranta detenuti del carcere di Augusta hanno organizzato una protesta a causa della carenza idrica nel penitenziario. E’ accaduto due giorni fa, quando, impossibilitati a rinfrescarsi per via delle alte temperature, i reclusi hanno scoperto che i rubinetti erano a secco.

Hanno rifiutato di rientrare nelle proprie celle e dopo ore di trattative con la Polizia penitenziaria hanno deciso di sospendere la protesta. I sindacati, però, temono altre manifestazioni perchè quello della carenza idrica è un problema che si trascina da anni.

«La situazione resta, comunque, molto difficile per via dell’emergenza idrica - avverte il dirigente nazionale del Sippe, Sebastiano Bongiovanni - che coinvolge il carcere di Augusta da più di 20 anni, a cui si aggiunge il problema di zanzare e insetti vari a dismisura. C'è il pericolo di nuove tensioni dietro le sbarre. Ci auguriamo un immediato intervento».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X