stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ad Augusta detenuto teneva nascosti 7 mini cellulari in un panino
APERTA UN'INCHIESTA

Ad Augusta detenuto teneva nascosti 7 mini cellulari in un panino

Un detenuto del carcere di Augusta rientra da un permesso con 7 mini cellulari nascosti in un panino. Gli agenti ne hanno trovati altri 5 nascosti nella cella. I telefonini, insieme a 3 ovuli di droga trovati in possesso del detenuto, sono stati sequestrati.

La Procura di Siracusa ha aperto una inchiesta per verificare in che modo il detenuto si sia procurato i telefonini e droga. «Per quanto, oramai, siano quotidiani - dice il dirigente nazionale del Sippe Sebastiano Bongiovanni - i ritrovamenti di telefonini cellulari, peraltro sempre più piccoli, e droga all’interno degli istituti penitenziari, l’attenzione della polizia penitenziaria rimane sempre altissima. E’ necessario un intervento teso a schermare i penitenziari per renderli inidonei all’uso degli apparecchi cellulari» ed infliggere condanne più severe per questo tipo di reati».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X