stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tentato omicidio per una battuta, 19enne arrestato ad Augusta
POLIZIA

Tentato omicidio per una battuta, 19enne arrestato ad Augusta

Il 19enne Federico Fazio è stato arrestato dalla polizia di Augusta con l'accusa di aver tentato di uccidere un coetaneo. È accusato anche di lesioni personali (aggravate dall’averle commesse in danno di un minore) nei confronti di un diciassettenne.

Nella notte tra sabato 20 e domenica 21, all’1.30 circa, un giovane si è presentato all’ospedale di Augusta con diverse ferite da armi da taglio al volto, al collo ed alla nuca, dichiarando di essere caduto dalle scale. I sanitari si sono rivolti ai poliziotti del commissariato che hanno interrogato il ragazzo il quale ha ribadito la versione fornita ai medici.

Dalle indagini è stata ricostruita la dinamica dei fatti, rintracciando un secondo giovane con evidenti ferite di arma da taglio al volto. Gli agenti lo hanno interrogato e il ragazzo ha raccontato l’aggressione subita insieme al suo amico.

Dopo una banale presa in giro che un ragazzo di quattordici anni aveva rivolto a Fazio, quest’ultimo, noto per la sua indole estremamente violenta, lo ha aggredito con un coltello procurandogli le gravi lesioni subite. Fazio è stato posto agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X