stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Imprenditore agricolo denuncia estorsione, 3 arresti nel Siracusano
CARABINIERI

Imprenditore agricolo denuncia estorsione, 3 arresti nel Siracusano

Tre arresti nel Siracusano per estorsione ai danni di un imprenditore agricolo. L'operazione è stata condotta dai carabinieri di Siracusa. In carcere sono finiti Antonino Montagno Bozzone, 30 anni, Giuseppe Puglia, 25 anni, ed Andrea Mendola, 25 anni, residenti a Villasmundo (Siracusa).

Secondo quanto emerge nella ricostruzione degli inquirenti, gli indagati avrebbero agito con il metodo del cosiddetto cavallino di ritorno, infatti, dopo la sparizione di un rotaballe, si sarebbero fatti avanti, chiedendo alla vittima i soldi, 3 mila euro, per la restituzione della macchina agricola.

L’imprenditore, che era in compagnia del figlio, anche per non correre rischi ha sul momento consegnato agli indagati il denaro di cui disponeva, ottenendo così, di fatto, la restituzione del mezzo, che era stato nascosto nei terreni di proprietà di uno dei malviventi. Per la consegna del saldo dell’intera somma estorsiva è stato quindi fissato un secondo incontro nel pomeriggio, al quale ha partecipato anche il terzo complice. L’imprenditore, però, si è rivolto ai carabinieri che, dopo aver organizzato un incontro, hanno colto con le mani nel sacco i tre di Villasmundo, trasferiti nel carcere di Augusta.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X