stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Revenge porn a Siracusa, con un cloud nel pc otteneva foto intime dell'ex fidanzato e le diffondeva
POLIZIA POSTALE

Revenge porn a Siracusa, con un cloud nel pc otteneva foto intime dell'ex fidanzato e le diffondeva

Una donna di 38 anni residente a Siracusa è indagata per la diffusione illecita di immagini sessualmente esplicite, il cosiddetto Revenge Porn. La sezione polizia postale e delle comunicazioni ha eseguito una perquisizione nell'abitazione della 38enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Siracusa.

A denunciare i fatti l'attuale compagna dell’ex fidanzato dell’indagata. Quest’ultima aveva installato sul pc dell'uomo un cloud a cui lei aveva accesso e attraverso questo intercettava file intimi, che poi spediva alla vittima e al fratello di quest’ultima.

Le indagini hanno permesso di risalire alla indagata ed evitare l’ulteriore diffusione delle immagini.

Il pubblico ministero ha immediatamente disposto la perquisizione domiciliare ed informatica che ha consentito di sequestrare le apparecchiature informatiche dove erano contenute le immagini e confermare l’utilizzo dello spazio virtuale del cloud.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X