stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Siracusa, "branco" aggredisce due ragazzi: interviene il sindaco Italia
MOVIDA

Siracusa, "branco" aggredisce due ragazzi: interviene il sindaco Italia

aggressioni, coronavirus, Siracusa, Cronaca
FOTO ARCHIVIO

Aggressione nel cuore di Siracusa. Ad Ortigia, la scorsa notte, due ragazzi sono stati aggrediti da un "branco" di tre persone. I fatti sono stati denunciati dalla vittime finite al Pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Siracusa.

Secondo una prima ricostruzione, i due giovani, che avevano trascorso la serata in compagnia di altri amici, sono stati avvicinati dai tre ragazzi a cui è bastato un pretesto per picchiarli. Una delle vittime è stata colpita in pieno volto con un pugno ed è ancora in stato confusionale.

Polemiche in città sui controlli. Nella serata di ieri infatti, nella movida di Ortigia, si sono registrati diversi assembramenti.

Sulla vicenda è intervenuto il sindaco di Siracusa, Francesco Italia, secondo il quale non si tratterebbe del primo caso di aggressione. «Manifesto tutto il mio rincrescimento per l’accaduto - afferma - e penso che la questione dei controlli nei fine settimana, come dimostrano le immagini degli assembramenti scattate ancora la scorsa notte, meriti una risposta strutturata. Per questo stamattina stesso, quando ancora non si era diffusa la notizia dell’aggressione, abbiamo avviato un monitoraggio della situazione in stretto contatto con la Prefettura e le forze dell’ordine. Non è il primo caso che si registra ma spero davvero che sia uno degli ultimi. Un gesto degno di vigliacchi che fanno abuso di alcol e che non può essere giustificato o tollerato da una comunità di persone civili».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X