stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ai domiciliari per inchiesta antidroga a Siracusa, ha in casa cocaina e hashish: in carcere
CARABINIERI

Ai domiciliari per inchiesta antidroga a Siracusa, ha in casa cocaina e hashish: in carcere

Già agli arresti domiciliari, nascondeva in casa cocaina, marijuana, hashish e la cosiddetta "mannite", sostanza utilizzata per tagliare la droga da destinare allo spaccio. I carabinieri del nucleo investigativo del Comando provinciale di Siracusa hanno arrestato Gianfranco Bottaro, siracusano, disoccupato già noto alle forze di polizia, sottoposto ai domiciliari poiché coinvolto nell’ambito dell’operazione “Aretusa”. A incastrarlo il fiuto del cane Auro, del nucleo carabinieri di Nicolosi.

Bottaro è stato quindi colto in flagranza, mentre deteneva in casa cocaina, marijuana ed hashish, dal peso complessivo di 350 grammi, e 180 grammi di “mannite”. Durante la perquisizione sono state rinvenute anche numerose buste di colore giallo e verde dello stesso tipo di quello utilizzato per il confezionamento dello stupefacente nonché due bilancini di precisione.

L'uomo è stato quindi arrestato e trasferito al carcere di Catania Piazza Lanza, dove è stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria aretusea.

Sono in corso indagini per stabilire la provenienza della sostanza stupefacente.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X