stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Pronto? Sono papa Francesco": il Santo Padre telefona al sindaco di Siracusa e benedice la città
CORONAVIRUS

"Pronto? Sono papa Francesco": il Santo Padre telefona al sindaco di Siracusa e benedice la città

"Pronto? Sono papa Francesco e non è uno scherzo". Una telefonata speciale è arrivata al sindaco di Siracusa Francesco Italia. Bergoglio lo ha contattato manifestando vicinanza alla città, al centro di una bufera legata alla diffusione del Covid-19 all’ospedale Umberto I, e di alcune inchieste coordinate dalla procura.

Lo ha reso noto lo stesso primo cittadino. "Quando ho compreso che era lui mi sono emozionato", ha detto. Il sindaco ha spiegato le ragioni per cui il Pontefice lo ha contattato: "Il Santo Padre ha ricevuto nei giorni scorsi una lettera particolarmente accorata di un siracusano che ha esposto i problemi della città in relazione all’emergenza Covid-19 e al Papa ha chiesto una benedizione per Siracusa. Lui ha preferito contattarmi dicendomi che è vicino a Siracusa e che prega per noi, allo stesso modo farò io per lui".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X