stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Canicattini Bagni, anziana positiva in casa di riposo: "Era stata ricoverata all'ospedale di Siracusa"
CORONAVIRUS

Canicattini Bagni, anziana positiva in casa di riposo: "Era stata ricoverata all'ospedale di Siracusa"

coronavirus, Siracusa, Cronaca
Coronavirus test

Un’anziana ospite in una casa di riposo di Canicattini Bagni è risultata positiva al coronavirus. L’Asp di Siracusa ha disposto i tamponi sia per gli altri ospiti della struttura sia per gli operatori, ma come fa sapere il Comune del Siracusano la pensionata «al momento dell’inizio dell’emergenza coronavirus si trovava già ricoverata presso il reparto di Geriatria dell’ospedale Umberto I di Siracusa, e successivamente dimessa».

Nei giorni scorsi, proprio in questo reparto erano emersi casi di positività, al punto da costringere il primario a chiedere il blocco dei ricoveri e la sanificazione dei locali. La Cgil Sicilia, in relazione alla bufera attorno all’ospedale Umberto I, dove il contagio da Covid-19 ha interessato ben 4 reparti e 23 operatori sanitari, tra medici e infermieri, ha chiesto la rimozione dei vertici dell’Asp di Siracusa.

«Le disfunzioni che si sono verificate, i contagi, il pericolo focolaio- scrivono Alfio Mannino (Cgil), Gaetano Agliozzo (Fp) e Renato Costa (Cgil medici)- mettono a rischio un’intera comunità e invalidano gli sforzi fatti per il contenimento dell’edidemia. E’ evidente- sottolineano - che ci troviamo di fronte a una direzione dell’Asp assolutamente non all’altezza».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X