stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Locali aperti a Siracusa nonostante i divieti per l'emergenza coronavirus, sospesa l'attività
CARABINIERI

Locali aperti a Siracusa nonostante i divieti per l'emergenza coronavirus, sospesa l'attività

Sospesa l’attività di vendita o somministrazione di alimenti o bevande per tre esercizi commerciali. È quanto deciso dalla Prefettura di Siracusa. Durante alcuni controlli da parte dei carabinieri delle Stazioni di Ortigia e Cassibile, questi tre locali sono stati trovati aperti dai militari in violazione delle disposizioni che ne imponevano la chiusura per contrastare la diffusione del coronavirus.

L’esecuzione di tale sospensione, che ha carattere sanzionatorio, sarà attuata quando, terminato il periodo di emergenza sanitaria, le attività commerciali ora non operative per legge potranno riprendere. I locali interessati dai provvedimenti sono un bar ed una rosticceria di Cassibile ed un circolo privato di Ortigia.

I carabinieri ricordano che "è stato fatto divieto a tutti di circolare, se non per “comprovate esigenze lavorative”, “assoluta urgenza” o “motivi di salute” e che le nuove disposizioni di legge prevedono per i contravventori sanzioni da € 400,00 a € 3000,00, da aumentare fino a un terzo se la violazione avviene mediante l’utilizzo di un veicolo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X