stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Priolo, in giro perché troppo annoiati: scatta la denuncia
CORONAVIRUS

Priolo, in giro perché troppo annoiati: scatta la denuncia

C'è chi a Priolo Gargallo camminava per strada perché troppo annoiato per stare a casa, c'è chi nella frazione di Belvedere è stato fermato mentre andava a disputare una partita di calcetto, chi invece beveva alcol in giro per la città. Sono diverse le denunce scattate nelle ultime ore nel Siracusano.

A Siracusa i carabinieri hanno sorpreso sul molo del porto piccolo un minorenne mentre pescava con la canna ed un gruppo di persone che parlavano per strada, anche in orario serale e notturno, e altri soggetti seduti su panchine pubbliche.

A Floridia, Francofonte, Augusta, Noto, Buccheri e Rosolini sono stati sorpresi automobilisti mentre portavano a bordo del loro mezzo persone non facenti parte della loro famiglia. A Francofonte due soggetti sono stati trovati per strada a consumare bevande alcoliche.

Ad Augusta è stata controllata un’autovettura con quattro soggetti a bordo, uno dei quali si stava recando presso il Palazzo di Giustizia di Siracusa per presenziare ad un’udienza, mentre le udienze risultano sospese; gli altri tre, due uomini ed una donna, lo stavano accompagnando.

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X