stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Duplice omicidio nel siracusano, chiesta perizia psichiatrica
TRIBUNALE DI CATANIA

Duplice omicidio nel siracusano, chiesta perizia psichiatrica

È stata chiesa la perizia psichiatrica per Giuseppe Sallemi, il 42enne di Lentini, custode del fondo agricolo di contrada Xirumi, accusato di aver ucciso a fucilate Massimo Casella, 47 anni, e Agatino Saraniti, di 19 anni, catanesi, e di aver ferito in modo grave Gregorio Signorelli, 36 anni, entrati in un appezzamento di terreno per rubare arance.

La richiesta è stata avanzata al Gip del Tribunale di Catania e formulata in occasione dell’incidente probatorio.
Il legale dell’indagato ritiene che la patologia del suo assistito, contestualizzata in quei minuti drammatici, possa aver inciso sulle capacità mentali del custode.

L’indagato, nel corso dell’interrogatorio, ha confermato di aver sparato dopo le minacce di morte delle vittime. Il Gip del Tribunale di Catania ha già disposto l’incidente probatorio per l’autopsia sulle salme e ad eseguirla sarà un perito scelto dallo stesso giudice con la garanzia del contraddittorio per la difesa che potrà nominare un proprio consulente.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X