stampa
Dimensione testo
UNA DENUNCIA

Lavorazioni industriali senza autorizzazione, sequestrata una ditta a Melilli

di

Sequestrato, a Melilli, uno stabilimento che si occupa di attività industriali: operava in assenza delle autorizzazioni contemplate dalla normativa in materia ambientale.

La scoperta è stata effettuata stamattina dai militari della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta, insieme al personale dell’A.R.P.A. di Siracusa, impegnati in un’attività di polizia ambientale. È stata inoltre riscontrata, la presenza di accumuli di rifiuti speciali e di rifiuti pericolosi abbandonati sul suolo: pneumatici, automezzi e autogrù dismessi, contenitori con olio esausto e rottami in ferro.

È stato impossibile identificare i rifiuti perchè mancava l'apposito codice e la provenienza, così come sancito dalla disciplina ambientale. Inoltre, la ditta non aveva la documentazione inerente l’eventuale presenza di fossa “imhoff”, o di altri sistemi raccolta e/o depurazione degli scarichi liquidi.

Il personale ha quindi proceduto al sequestro di circa 2.000 metri quadrati di area, di svariati autoveicoli, di autogru, di automezzi di sollevamento, e dell’intero capannone industriale mentre il legale rappresentante è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per diversi ipotesi di reato previste dalla normativa in materia di protezione dell’ambiente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X