stampa
Dimensione testo
AUGUSTA

Ossicodone, antidolorifico da sniffare: scoperti trafficanti della nuova droga

di

Oltre 200 di Ossicodone, già confezionate e pronte per essere spedite all’estero, sono state sequestrate dalla guardia di finanza di Augusta: tre le persone denunciate. Si tratta di una sostanza psicoattiva creata in laboratorio per curare i malati di “cancro” ma utilizzata anche dai tossicodipendenti perchè potenzia, a dismisura, gli effetti già di per sé devastanti di cocaina ed eroina per il sistema nervoso centrale. Si tratta volgarmente di antidolorifici sniffati.

I tre, a bordo di un’utilitaria, stavano andando da Augusta in direzione del capoluogo etneo per consegnare il plico a un’agenzia di spedizioni internazionali, per il successivo inoltro negli Stati Uniti dove ne fanno uso anche molti criminali.

La Procura della Repubblica di Siracusa ha convalidato il sequestro nei confronti dei tre trafficanti.

Nel 2018, era già stato arrestato, in flagranza, uno degli odierni indagati, implicato nel traffico illecito del farmaco con l’America, dove l’Ossicodone viene chiamato “eroina dei montanari” perchè il suo abuso ha avuto origine tra le comunità dei Monti Appalachi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X