stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE SIRACUSA

L'ex sindaco di Melilli Pippo Cannata rinviato a giudizio per abuso d'ufficio

L’ex sindaco di Melillli, Pippo Cannata, è stato rinviato a giudizio per abuso d’ufficio in concorso. È stata così accolta, dal gip del Tribunale di Siracusa, la richiesta avanzata dal pm, mandando a processo l’ex primo cittadino e un dirigente del Comune, Luigi Marchese. La prima udienza si terra il 27 settembre del 2020.

La vicenda riguarda la richiesta della cooperativa sociale onlus “Spaider per la parità dei diritti” di essere iscritta nell’albo regionale delle istituzioni assistenziali per poter svolgere strutture di accoglienza di secondo livello per minori stranieri non accompagnati. L'allora sindaco Cannata aveva ordinato al funzionato di ritirare in autotutela il parere favorevole ma secondo il magistrato questo ritiro non aveva alcuna giustificazione.

La legale rappresentante della cooperativa in questione, Ester Sbona (al processo parte lesa, non riuscì ad aprire il centro) è sorella dell’allora presidente del consiglio comunale Salvatore Sbona, avversario politico dell’ex sindaco Cannata. Prima udienza il 27 settembre 2020.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X