AI DOMICILIARI

Accusato degli incendi a Priolo, convalidato l'arresto dell'ex finanziere

Ha negato le accuse sostenendo di non aver applicato alcun incendio a Priolo Giuseppe Santagati, l’ex finanziere di 62 anni, arrestato dai carabinieri per i roghi in contrada Biggemi e contrada Petraro, a Priolo, che hanno divorato la Riserva naturale di Priolo.

Si è difeso così l’indagato nel corso dell’udienza in tribunale, a Siracusa, al termine della quale il gip del tribunale Salvatore Palmeri ha convalidato il suo arresto disponendo i domiciliari, consentendogli così di uscire dal carcere.

L’ex finanziere ha sostenuto di essere sceso dalla sua macchina per sincerarsi che il fuoco non incendiasse il suo fondo agricolo.

(AGI)

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X