stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Noto, arriva la seconda interdittiva antimafia per sei locali riconducibili al boss Rino Albergo
PREFETTURA

Noto, arriva la seconda interdittiva antimafia per sei locali riconducibili al boss Rino Albergo

di

È stata notificata ieri, da carabinieri e polizia di stato, la seconda interdittiva antimafia a sei locali di ristorazione nel cuore di Noto. Si tratta del secondo provvedimento della prefettura di Siracusa per i proprietari legati da vincoli familiari al boss di Noto, Waldker Albergo, detto Rino.

Il primo provvedimento risale allo scorso 4 maggio ad opera del prefetto di Siracusa, Luigi Pizzi, dopo l'istruttoria condotta dalle forze dell'ordine e attualizzata dal commissariato di polizia di Noto.

Il Comune ha provveduto a revocare le licenze per lo svolgimento delle attività commerciali in pieno centro storico.

Gli affari del boss di Noto, già condannato per mafia con sentenza passata in giudicato e coinvolto in diverse operazioni di polizia, erano tornati agli ribalta a proposito del "Gran ballo di Noto" organizzato il 19 ottobre scorso in occasione delle celebrazioni per l'Unesco.

In quell'occasione, un ristorante ritenuto riconducibile a Rino Albergo, aveva curato il catering.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X