stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Pachino, furti di energia elettrica: 4 uomini denunciati

di

Le loro bollette, quelle relative al pagamento dell'energia elettrica, erano irrisorie. Sembrava quasi che nelle loro case, a Pachino, nessuno si servisse di televisori, elettrodomestici, phone per asciugarsi i capelli e naturalmente acqua per lavarsi: un'anomalia di cui si sono accorti i tecnici dell'Enel, che hanno poi girato la segnalazioni ai carabinieri.

I militari della stazione si sono recati in queste abitazioni, concentrate in gruppo di palazzine di un rione popolare, ed è bastato dare un'occhiata dalla strada per capire che c'era un trucco, perché le loro finestre erano illuminate, come tutte le altre.

Nel corso della verifiche, si è scoperto che i 4 proprietari di quelle case avevano alterato il contatore dell'energia elettrica con un magnete, capace di fare «impazzire» i numeri. Che non segnavano i giusti consumi ma lo stratagemma è costato caro ai trasgressori, a cui sono state notificate le denunce in Procura per furto.

L'articolo nell'edizione della Sicilia orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X