8 ANNI DA SCONTARE

L'omicidio di Floridia: condannato definitivamente 34enne siracusano

Deve espiare una pena residua di 8 anni e 1 mese di reclusione per i reati di porto illegale di arma e concorso in omicidio Leonardo Maggiore, il trentaquattrenne disoccupato siracusano arrestato l'altro ieri dai carabinieri di Siracusa Ortigia.

I militari hanno dato esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Siracusa per la condanna definitiva e dopo aver condotto l'uomo alla stazione dei carabinieri di Ortigia, lo hanno accompagnato alla casa di reclusione Cavadonna di Siracusa.

Maggiore è accusato di aver preso parte all'omicidio di Nicola La Porta, avvenuto a Floridia nel marzo del 2014, quando la vittima fu attirata in una trappola in una campagna alla periferia di Floridia e poi uccisa a colpi di pistola. Aveva 45 anni e faceva l'operaio, così come scrive Cettina Saraceno sulle pagine del Giornale di Sicilia oggi in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X