DA GDS IN EDICOLA

Siracusa, palermitano va armato di coltello all'udienza per la separazione: denunciato

denuncia, Tribunale di Siracusa, viale Santa Panagia, Siracusa, Cronaca

Si è recato al palazzo di giustizia di viale Santa Panagia di buon mattino, avrebbe avuto udienza per discutere della separazione dalla moglie ma nella valigetta del suo personal computer nascondeva un coltello. Per questo motivo è stato fermato all'ingresso, prima che potesse mettere piede negli uffici giudiziari.

Trentasei anni, originario di Palermo, G. F. è stato bloccato dalle guardie giurate della Vigil Trinacria e consegnato ad un equipaggio della sezione Volanti dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della questura, che a conclusione della verifica hanno denunciato l'uomo possesso ingiustificato di quel coltello, piuttosto affilato e dotato di una lama di circa 10 centimetri.

Insomma, se fosse stato usato contro qualcuno avrebbe potuto creare dei danni seri: si tratterebbe, per via delle sue caratteristiche e dimensioni, di un'arma vera e propria per cui è necessario avere un'autorizzazione.

L'articolo nell'edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X