DA GDS IN EDICOLA

Priolo, l'Inps condannata a risarcire un operaio per esposizione ad amianto 

di

Condanna per l'Inps al riconoscimento dei benefici contributivi per l'esposizione ad amianto di un ex operaio del polo industriale di Priolo, Carmelo Fazzina. È quanto ha disposto con una sentenza la Corte di Appello di Catania. I giudici della Corte hanno ribaltato quanto aveva stabilito la sezione lavoro del Tribunale di Siracusa, dichiarando inammissibile la domanda di prepensionamento del lavoratore.

La sentenza però è stata impugnata dal presidente dell'Ona, l'Osservatorio nazionale amianto, Ezio Bonanni, che nei giorni scorsi è stato anche nominato dal ministro dell'Ambiente, componente della commissione Amianto.

«Siamo riusciti nell'ennesima impresa di sanare un'ingiustizia manifesta - ha sottolineato il presidente dell'Osservatorio - e finalmente Carmelo Fazzina potrà godere dei benefici dovuti per la sua esposizione ad amianto nel periodo in cui ha prestato la propria attività nel polo industriale».

L’articolo nell’edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X