stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Dipendente dello Iacp picchiato e rapinato per evitare controlli a Francofonte: un arresto

di

Un dipendente dello Iacp a Francofonte è stato picchiato e rapinato per evitare controlli. I carabinieri  hanno arrestato Erminio Calafiore,di 30 anni, ritenuto responsabile della commissione di una rapina aggravata commessa lo scorso 22 novembre ai danni di un dipendente Istituto autonomo delle case popolari.

Il dipendente si era recato presso le case popolari di contrada Sant’Antonio a Francofonte per verificare l’effettiva condizione igienico-sanitaria di quelle abitazioni a causa della collocazione di rottami ferrosi e animali, in particolare capre e galline, nel cortile delle palazzine. dipendente dello Iacp, dopo aver scattato alcune foto con il cellulare, è stato colpito alla nuca dal trentenne.

Nonostante l'impiegato di pubblico servizio si fosse qualificato l'uomo ha continuato a colpirlo con calci al volto intimandogli di consegnargli il telefono cellulare con il quale aveva precedentemente scattato le foto. Solo dopo l'intervento di alcuni residenti l'uomo si è dato alla fuga. Tramite riconoscimenti fotografici ed acquisizione di informazioni l'aggressore è stato individuato di carabinieri. Il gip di Siracusa ha così emesso una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti del trentenne

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X