stampa
Dimensione testo
CONSIGLIO COMUNALE

Casa alloggio per disabili a Siracusa, Vinci: "Va salvata"

«Salvare la comunità per disabili di via Lazio». A chiederlo con forza nel corso dell'ultima seduta del consiglio comunale sono stati gli esponenti del gruppo consiliare di «Progetto Siracusa», Cetty Vinci, Ezechia Paolo Reale, Curzio Lo Curzio e Simone Ricupero. I quattro esponenti dell'assemblea cittadina nelle scorse settimane avevano denunciato il rischio che la struttura, aperta dal 1999, potesse chiudere.

«La comunità alloggio - ha spiegato in aula Cetty Vinci - per vent'anni ha garantito sempre condizioni di vita dignitose ai propri ospiti, in una struttura di piccole dimensioni con l'obiettivo di assicurare le migliori condizioni possibili contando anche sulla professionalità dei propri operatori».

I consiglieri di «Progetto Siracusa» nel loro intervento per difendere la struttura hanno anche chiesto se «il Comune, insieme all'Azienda sanitaria provinciale ha predisposto i progetti individuali previsti dalla legge per realizzare la piena integrazione delle persone disabili» e quali siano «i motivi che hanno impedito la stipula, a partire da marzo del 2013, della convenzione per la gestione della comunità alloggio».

L’articolo nell’edizione della Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X