CARABINIERI

Due aggressioni in 48 ore ad Augusta: arrestati i responsabili

di

Sono stati arrestati i responsabili delle due aggressioni in altrettanti giorni ad Augusta. I militari hanno arrestato Federico Siri, un augustano di 29 anni, accusato di lesioni personali aggravate causate ad un coetaneo e Maurizio Miano, augustano di 43 anni, che ha colpito S.L. di 45 anni.

Il primo episodio è accaduto nel tardo pomeriggio di sabato scorso in via Caracciolo durante una lite verosimilmente scaturita per futili motivi. Il ventinovenne ha cominciato a spintonare la vittima e colpirla ripetutamente con pugni al volto provocandogli lesioni al setto nasale.

La pattuglia dei carabinieri intervenuta ha fatto trasportare la vittima al pronto soccorso, dove veniva giudicata guaribile con una prognosi di 30 giorni, ha rintracciato l’aggressore che veniva tratto in arresto e dopo le formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria, accompagnato nella sua abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima.

Il secondo episodio si è verificato ieri. Miano ha raggiunto S.L. e per controversie di carattere economico lo ha  aggredito colpendolo ripetutamente. Le urla dei due hanno attirato l’attenzione del militare in servizio presso la vicina caserma dei carabinieri, che si è affacciato sulla via e ha visto i due litiganti e ha allertato immediatamente gli altri militari della stazione di Augusta che hanno separato i due uomini.

L’uomo aggredito è stato trasportato al pronto soccorso e dimesso con 30 giorni di prognosi. Miano è stato arrestato con l'accusa di lesioni personali gravissime, e portato nel carcere Cavadonna di Siracusa.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X