stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Accusato di traffico di droga ad Ascoli, arrestato a Siracusa ma poi scarcerato
POLIZIA

Accusato di traffico di droga ad Ascoli, arrestato a Siracusa ma poi scarcerato

Accusato di traffico di stupefacenti ad Ascoli Piceno, arrestato dalla squadra mobile di Siracusa. Nei giorni scorsi il tribunale di Napoli ha emesso un ordine di carcerazione nei confronti del tunisino S.H. di 40 anni. Portato in carcere per scontare la pena di  otto anni di reclusione, nel settembre del 2020 è stato poi scarcerato dallo stesso tribunale campano che ha dichiarato sospeso il provvedimento di arresto a causa di un errore nella procedura giudiziaria.

Nel 2006  si concluse l’operazione antidroga Tetrix, portata a termine dal personale della sezione antidroga della squadra mobile ascolana in una lunga e laboriosa attività di repressione di un importante traffico di sostanza stupefacente. All’epoca si accertò che un gruppo di magrebini si riforniva di eroina a Napoli per poi spacciarla lungo la costa marchigiana-abruzzese.

L’attività esplicata consentì di sequestrare grossi quantitativi di droga ed arrestare numerose persone in flagranza di reato ed in applicazione di varie custodie cautelari emesse dalla Procura di Ascoli Piceno.

Le posizioni processuali sono poi state valutate dal tribunale penale di Napoli che ha emesso un ordine di carcerazione nei confronti di S.H., uno degli indagati. Le indagini della squadra mobile di Siracusa hanno permesso di individuare il ricercato nel quartiere Ortigia. Qui è stato ha effettuato il blitz che ha portato all'arresto dell'uomo. Poi la scarcerazione ordinata dallo stesso tribunale di Napoli, poichè la sentenza di condanna non è mai passata in giudicato.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X