DA GDS IN EDICOLA

Omicidio a Canicattini, perizia sul compagno di Laura Petrolito

omicidio petrolito, Laura Petrolito, Siracusa, Cronaca
Laura Petrolito, la ventenne assassinata a Canicattini Bagni

Ha avuto inizio ieri la nuova perizia per stabilire la capacità di intendere e di volere di Paolo Cugno, l'operaio canicattinese di 27 anni rinviato a giudizio per l'omicidio della compagna, trovata cadavere nel marzo dello scorso anno in un pozzo nel fondo agricolo della famiglia del giovane.

Il consulente del gip del tribunale, Carla Frau, è Filippo Drago, che avrà 30 giorni per consegnare l'esito della perizia.

"Dica il perito se l'imputato ha la capacità di partecipare - si legge nel provvedimento di conferimento dell'incarico - agli atti del processo, se l'imputato avesse la capacità di intendere e di volere al momento dei fatti".

La precedente perizia era stata eseguita dal Antonino Petralia che, in sostanza, avrebbe evidenziato come l'indagato non fosse un insano di mente.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X