stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Sorpreso a rubare 70 chili di cavi di rame a Siracusa, arrestato

di

È stato sorpreso con una cesoia, 70 chili di cavi di rame nella zona rurale di contrada Fanusa a Siracusa. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Siracusa hanno arrestato per furto aggravato di materiale ferroso Wahid Faraj, tunisino di 40 anni.

Durante il pattugliamento di aree rurali della località Fanusa, i militari hanno notato un uomo a bordo di un ciclomotore che si aggirava in quella zona con una sacca carica. I carabinieri hanno deciso di seguirlo ed infine con l’ausilio dei militari del nucleo operativo e radiomobile, l’hanno fermato e controllato. All’interno della borsa sono stati trovati oltre ad una cesoia di grandi dimensioni, complessivamente 70 chili di cavi in rame, che erano stati rubati da sue impianti di sollevamento acqua di due distinti appezzamenti di terreno, poco distanti, e dai pali telefonici per un totale di  50 metri.

La refurtiva è stata sequestrata, mentre Faraj è stato arrestato e portato alla stazione di Belvedere. Successivamente è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X