stampa
Dimensione testo
OPERAZIONE ARABA FENICE

Mafia a Pachino, in 9 chiedono giudizio immediato: c'è anche un consigliere comunale

Sono 9 le persone che hanno chiesto di essere sottoposte al giudizio immediato per rispondere di associazione mafiosa nel territorio di Pachino. Si tratta di Salvatore Spataro, consigliere comunale di Pachino, il presunto boss di Pachino, Salvatore Giuliano, il figlio Gabriele, i fratelli Aprile, Claudio, 35 anni, Giovanni, 40 anni, e Giuseppe, 41 anni, Antonino Cavarra, 59 anni, Maria Sanguedolce, 30 anni, e Alex Greco, 30 anni.

Tutti sono coinvolti nell'operazione della Dda di Catania denominata Araba Fenice, conclusa con 19 arresti. Il gruppo avrebbe tenuto sotto controllo il mercato ortofrutticolo di Pachino imponendo le proprie produzioni alla rete di distribuzione, il tutto con metodi intimidatori.

A Pachino, nei mesi scorsi, si è insediata la commissione di inchiesta prefettizia per accertare se vi sono profili di scioglimento del Comune per infiltrazioni mafiose.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X