stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Evasione dai domiciliari, detenzione abusiva di armi e ricettazione: condannato un 53enne di Pachino

di

Condannato a due anni e sei mesi di reclusione Renato Boager, 53 anni, pachinese, accusato di evasione dagli arresti domiciliari, detenzione abusiva di armi e ricettazione. L’uomo, difeso dall’avvocato Junio Celesti, si è sottoposto al processo con il rito ordinario e dopo la lettura della sentenza è stato posto ai domiciliari.

La vicenda risale al febbraio scorso quando il cinquantatreenne, già ai domiciliari perché accusato di estorsione, fu trovato fuori dalla sua abitazione dai carabinieri della stazione di Pachino durane un controllo.

In quella circostanza, aveva con se uno sgabello, all’interno del quale, una volta smontato accuratamente, gli investigatori dell’Arma scovarono la presenza di una pistola calibro 7.65 e 37 cartucce dello stesso calibro.

Resta ancora da definire la vicenda processuale relativa all’accusa di estorsione ai danni di suoi familiari. Al centro di questa storia ci sarebbero i soldi della madre del cinquantatreenne.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X