stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Travolta dalle acque in piena, salvata una donna di Comiso
LA STORIA

Travolta dalle acque in piena, salvata una donna di Comiso

COMISO. Travolta dalle acque in piena, una donna di Comiso è stata salvata da un giovane, originario di Siracusa. È accaduto nel pomeriggio di ieri, intorno alle 17.

La donna si trovava nei pressi di via Papa Giovanni XXIII, la strada di Comiso realizzata sull'alveo del Torrente Porcaro, che attraversa tutto il centro abitato. In quel torrente, nei giorni di pioggia, si riversano le acque piovane provenienti dai colli Iblei.

Durante il periodo invernale, la strada viene attrezzata con delle passerelle per permettere l'attraversamento nei pressi della scuola elementare De Amicis. La donna ha perso l'equilibrio e la piena delle acque l'ha travolta. È finita contro una vettura parcheggiata, che l'ha trattenuta per pochi istanti e ha frenato l'azione dell'acqua.

Quelle frazioni di secondo sono bastate ad un giovane per correre in suo aiuto. Il giovane, però, non riuscendo a tirarla fuori da solo ha chiesto aiuto. Altri sono intervenuti per salvare la donna. Alla fine, per la signora, solo tanta paura e contusioni. È stata visitata in ospedale e subito dimessa. In via papa Giovanni XXIII, 12 anni fa, un uomo venne travolto dalle acque. Il suo corpo senza vita venne recuperato nel fiume Ippari, a circa un chilometro dal centro abitato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X