ACQUACOLTURA

Gabbie lacerate a Pachino: fuggono spigole e orate allevate

di

PACHINO. Sono arrivate fino alle coste di Siracusa, le orate e le spigole allevate dall'azienda «Acqua Azzurra» scappate dalle gabbie di allevamento sistemate al largo del litorale di contrada Morghella, tra il comune di Pachino e Portopalo.

La tempesta che lo scorso fine settimana ha messo a dura prova l' intera zona, dalle attività commerciali di Marzamemi invase dal mare alle serre di zucchine e pomodori scoperchiate dal vento, non ha risparmiato neanche le strutture in mare dell' azienda pachinese di acquacoltura.

Secondo indiscrezioni, su trenta gabbie ben sette sono state lacerate dalla forti correnti del mare in tempesta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X