stampa
Dimensione testo
PROCURA

Sbarchi ad Augusta, fermati due scafisti

SIRACUSA. Gli uomini del Gruppo interforze di contrasto all'immigrazione clandestina della Procura di Siracusa hanno individuato due presunti scafisti di un gommone con 147 migranti recuperato nel canale di Sicilia insieme ad altri 333 migranti in altri tre gommoni.

Si tratta di un gambiano e di un ivoriano fermati con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. I migranti, prevalentemente subsahariani, sono arrivati ieri al porto commerciale di Augusta accompagnati dalla Nave Dignity One Panamense di Medici senza frontiere.

Secondo gli investigatori, gli organizzatori del viaggio clandestino operano in Libia, in Sudan e nell'area subsahariana, con luogo di partenza da Tripoli o da Garabulli. I migranti avrebbero pagato dai 1500 fino ai 4500 dollari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X