stampa
Dimensione testo
PEDOFILIA

Chiaramonte Gulfi, "atti sessuali con minorenni": arrestato siracusano

di

CHIARAMONTE GULFI. E’ stato arrestato il 47enne L.R.G., originario di Siracusa, che avrebbe a compiuto atti sessuali con due ragazzini, all’epoca due adolescenti di 14 anni, a  Chiaramonte Gulfi. E’ solo uno dei tre indagati in una vicenda molto torbida.

Nel 2013 il padre dei ragazzini e due amici  sono stati arrestati, ma sono rimasti liberi in attesa di giudizio. Solo oggi le attività d’indagine hanno permesso ai carabinieri di Vittoria  in stretta collaborazione con la procura della repubblica del Tribunale di Catania, di arrestare il presunto pedofilo. Sono stati raccolti elementi che avrebbero messo in chiaro le responsabilità dell’uomo.

Nel maggio 2013 l’arresto del 47enne, insieme al padre dei ragazzini e ad un altro amico. La denuncia era partita dalla madre dei giovani, che aveva colto “strani comportamenti dei figli”. Così è stata avviata l’attività investigativa tra il 2000 e il 2004 e sono stati scoperti diversi episodi di violenza. Questo ha permesso all’autorità giudiziaria etnea di emettere l’ordinanza a carico di almeno uno dei tre di essere definitivamente arrestato.

L’uomo deve scontare una pena residua di quattro anni e nove mesi di reclusione. Attualmente il 47enne è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Chiaramonte Gulfi che lo hanno portato nella caserma di via Alcanata e aver espletato le formalità di rito,  ed è agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. I due ragazzini ormai maggiorenni continuano a vivere con la madre e il padre è stato allontanato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X