stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio di Floridia, dal diverbio all'agguato: il punto sulle indagini
NEL SIRACUSANO

Omicidio di Floridia, dal diverbio all'agguato: il punto sulle indagini

di
SIRACUSA. Dopo avere teso l'agguato a Sebastiano Sortino, che nelle intenzioni degli autori stando alle dichiarazioni dagli stessi rese doveva servire soltanto ad intimidire, D. B.e S. F., entrambi diciassettenni finiti adesso nel carcere minorile di Bicocca, si sono allontanati da Floridia e hanno raggiunto Siracusa dove hanno trascorso un paio di ore assieme ad amici.
Non hanno compreso subito di avere ucciso il commerciante: lo hanno appreso da Facebook e lì hanno iniziato a tremare.
Pochi minuti dopo hanno ricevuto la telefonata dei rispettivi genitori che li esortavano a tornare a casa perché i carabinieri li stavano cercando e, rientrando dal capoluogo, si sono subito diretti nella caserma di viale Pietro Nenni dove sono rimasti fino all'esecuzione del provvedimento di fermo.
DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X