stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Assenteismo e truffa all'ex provincia di Siracusa: sospesi 23 dipendenti
IL BLITZ "QUO VADO"

Assenteismo e truffa all'ex provincia di Siracusa: sospesi 23 dipendenti

di

SIRACUSA. Dalle parole ai fatti. Sono stati sospesi ieri da ogni attività a servizio del Libero consorzio comunale 23 dei 29 dipendenti dell' ex Provincia che risultano indagati per truffa aggravata nell' ambito dell' operazione «Quo vadis».

Il commissario straordinario del Libero consorzio, Giovanni Arno ne, aveva preannunciato l' avvio dei procedimenti disciplinari subito dopo la notifica degli avvisi di conclusione delle indagini da parte della Guardia di finanza. «Abbiamo subito riunito la commissione disciplinare - ha spiegato Arnone - e applicato quanto previsto dalla norma». Dei 29 dipendenti indagati, sei risultano assunti dalla società mista «Siracusa risorse», interamente controllata dall' ex Provincia, ed è per questo che ieri sono stati notificati solo 23 provvedimenti di sospensione dal lavoro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X