SIRACUSA

Bottiglia incendiaria davanti alla casa dell'ex assessore regionale Reale

di

SIRACUSA. Una bottiglia incendiaria sarebbe stata lanciata nella zona di viale Tunisi nelle vicinanze dell'abitazione del leader di «Progetto Siracusa» Ezechia Paolo Reale. A prendere fuoco un cassonetto dell'immondizia che si trovava proprio davanti ad una finestra dell' abitazione. A lanciare l' allarme è stato uno dei figli dell' avvocato che si trovava in casa e che ha sentito l'infrangersi della bottiglia sul muro e poi l'incendio. L' abitazione si trova al piano terra.

Immediato l' intervento dei vigili del fuoco che hanno domato le fiamme. Reale allertato dai figli ed è rientrato a casa per constatare quanto accaduto. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia della Squadra mobile che ha avviato da subito le indagini. Sono al vaglio degli investigatori anche le immagini che possono essere state riprese da alcune telecamere della zona e che potrebbero dare elementi utili per capire la dinamica di quanto si è verificato.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X