stampa
Dimensione testo
IL CASO

Non accetta la separazione e perseguita l'ex, un arresto ad Avola

di

AVOLA. Avrebbe continuato a perseguitare l' ex compagna non accettando la separazione coniugale. Vittima di maltrattamenti due volte una donna di 37 anni, dal momento che anche il figlio maschio in diverse occasione avrebbe maltrattato la madre con insulti e manifestazioni evidenti di disprezzo, al punto anche, secondo la denuncia della vittima di alzargli le mani, dopo che nella vicenda coniugale si era schierato con il padre.

Una situazione familiare divenuta ormai pericolosa e insostenibile al punto che la magistratura ha deciso di intervenire. Mercoledì scorso a finire nel carcere di contrada Cavadonna, arrestato dai carabinieri della locale stazione di Avola con l' accusa di stalking, in esecuzione all' ordinanza cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari di Siracusa su richiesta del pubblico ministero Margherita Brianese, è stato l' avolese Rosario Stella, 42 anni, con precedenti penali per reati contro il patrimonio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X