stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

"Mafia al teatro Greco di Siracusa", confermate otto condanne

di

SIRACUSA. La seconda sezione della Corte di Cassazione ha respinto i ricorsi proposti dalla difesa di otto persone rimaste coinvolte nel 2001 nell'inchiesta ribattezzata «Agamennone» sulle presunte infiltrazioni mafiose nella gestione di alcuni servizi connessi all'allestimento degli spettacoli classici al Teatro Greco del 1996 e 1998.
Diventa definitiva la condanna riportata al termine del giudizio di secondo grado per gli imprenditori Antonio e Gerardo Spinoccia, che si sono visti confermare la pena di sette anni e otto mesi di reclusione ciascuno, Nando Di Paola, condannato a cinque anni e quattro mesi di carcere, Giuseppe Procopio, per il quale la pena definitiva è di cinque anni e quattro mesi di carcere, Francesco Planeta, a cui è stata confermata la pena di quattro anni e otto mesi di reclusione, Roberto Ferrara, condannato a quattro anni e otto mesi di reclusione, Salvatore Bongiovanni, per il quale è diventata definitiva la condanna a quattro anni e otto mesi di reclusione, e Michele Midolo, condannato in via definitiva a un anno e quattro mesi di reclusione in continuazione con una precedente sentenza della Corte d'Assise. La difesa è stata sostenuta dagli avvocati Sebastiano Troia, Luca Blasi, Enzo Trantino, Paolo Germano, Giorgio Monaco e Luca Blandino.

I giudici della Suprema Corte hanno dato credito alla tesi accusatoria sostenuta dal sostituto procuratore generale Mario Pinelli che ha chiesto il rigetto dei ricorsi presentati dalla difesa e la conferma delle condanne per gli imputati riconoscendo come provato sia il reato di concorso esterno in associazione mafiosa che l'associazione a delinquere di stampo mafioso. L'operazione «Agamennone» risale al 6 marzo 2001 quando in città scattarono le manette ai polsi di quindici persone tra esponenti del clan «Urso-Bottaro», ex amministratori e funzionari dell'«Inda».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X