stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Avola, Cannata: pronto il centro comunale di raccolta
LE BUONE NOTIZIE DAL SINDACO

Avola, Cannata: pronto il centro comunale di raccolta

di

AVOLA. Dopo l’avvio e la messa in funzione dell’impianto di depurazione delle acque reflue cittadino, nel dicembre scorso, e gli interventi di riqualificazione prima del lungomare e attualmente quelli in corso del borgo marinaro di “Mare Vecchio”, è pronto a partire anche il Centro comunale di raccolta, finanziato con i fondi europei.
Lo ha detto ieri mattina, ai microfoni di “Ditelo a Rgs”, il sindaco di Avola Luca Cannata , nel corso della rubrica radiofonica “Le buone notizie dal sindaco”.
Sugli interventi realizzati e da realizzare sulla costa marina del borgo di contrada “Mare vecchio”, proprio il tratto di mare dove a poca distanza sbocca il collettore di scarico del depuratore, il sindaco di Avola ammette: “Dopo più di 40 anni di degrado completo di questa zona, adesso stiamo realizzando la riqualificazione di tutto il borgo marinaro, il cosiddetto mare vecchio di Avola».

Parliamo di costi...
«Stiamo approntando più di un milione di euro di lavori per dare più vivibilità e migliore fruibilità e accoglienza per i turisti, i cittadini, e quindi creare una parte di scorcio di patrimonio turistico ma anche storico della nostra città, che riguardava quella che era la vecchia marina, e allo stesso tempo lo facciamo con opere di riqualificazione. Quindi tenendo la città sempre più bella e sempre più turistica».

Cosa succederà adesso?
«Prima dell’estate faremo la prima parte degli interventi, quindi con la piazzetta, la viabilità, per circa 400 mila euro di lavori. Dopodiché partiremo con l’altra tranche, cioè con altri 500 mila euro, dopo l’estate».

Quali sono gli obiettivi e la finalità di quest’opera, definita ma ancora non entrata in funzione?
«È una infrastruttura, finanziata grazie ai fondi europei, quindi attraverso la Regione e l’assessorato regionale ai rifiuti, che diventa un’opera importante perchè per la differenziata è fondamentale il nuovo modo di conferire».

Vantaggi diretti anche ai cittadini...
«Il Centro comunale di raccolta darà sconti a coloro che andranno a conferire cartoni, vetro, carta, alluminio e umido, ma soprattutto permetterà di avere una città pulita, ed eviteremo di avere quelle discariche che vediamo in giro perché la gente potrà conferire in qualsiasi momento e in qualsiasi ora i rifiuti che non vorrà tenere in casa».

Altri interventi da ricordare?
«Un altro intervento messo in atto dalla mia amministrazione Cannata è la riqualificazione delle piazze del centro urbano. Un restyling che vede anche le periferie e tutti i quartieri della città. E stiamo lavorando in questi giorni nella piazza Crispi ma abbiamo lavorato sulla piazza Bonincontro, riqualificato piazza Filippo Corridoni, e andremo a piazza Denaro. Cioè in tutte quelle piazze che occorrono di manutenzione, come piazza del Carmine, perché importante dare riqualificazione e quindi benessere a tutti i nostri cittadini».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X