stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scontro di gioco, portiere colpito alla tempia a Palazzolo: è in coma

Scontro di gioco, portiere colpito alla tempia a Palazzolo: è in coma

AVOLA. Domenica di paura sui campi siciliani di calcio giovanile per un ragazzo ricoverato in ospedale in gravi condizioni. Si tratta del portiere della squadra allievi regionali dell' Atletico Avola, impegnata nella seconda di ritorno sul terreno dello «Scrofani-Salustro» di Palazzolo, in provincia di Siracusa. Il ragazzo, che ha 15 anni, è stato colpito in mischia e in maniera fortuita alla tempia da una ginocchiata, nel tentativo di anticipare tutti. Si trova adesso ricoverato all' ospedale «Cannizzaro» di Catania, dove ieri sera è stato posto in coma farmacologi co dai medici.

Una prima tac a cui era stato sottoposto appena giunto al nosocomio grazie all' elisoccorso, intervenuto in campo, aveva dato esito negativo. La seconda, effettuata nel tardo pomeriggio, avrebbe evidenziato "alcune macchie" a livello cerebrale, così come riferito dai dirigenti della squadra avolese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X