stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca «Tormentava» e pedinava una ragazza a Siracusa: viene arrestato
POLIZIA

«Tormentava» e pedinava una ragazza a Siracusa: viene arrestato

Un trentacinquenne siracusano è stato arrestato con l’accusa di stalking: avrebbe pedinato una donna di cui si era invaghito. Nei mesi scorsi era stato già ammonito dalla polizia per questo comportamento.

SIRACUSA. Si era convinto che con lei potesse nascere una storia d’amore: ha così iniziato a pedinarla, a mandarle messaggi, a infastidirla sperando di essere ricambiato. Ma lei non ha ceduto e lo ha denunciato. È stato arrestato G.G. un disoccupato di 35 anni, siracusano, finito ai domiciliari con l’accusa di stalking. Un’accusa pesante che arriva dopo mesi di continui atteggiamenti sospetti e attenzioni eccessivamente particolari. L’uomo è stato fermato dagli agenti delle Volanti della questura chiamati dalla donna, una venticinquenne siracusana, dopo l’ultimo tentativo dell’uomo di avvicinarla. Una prima volta il trentacinquenne era stato ammonito dalla polizia per quel suo comportamento: gli agenti gli avevano intimato di desistere da quell’atteggiamento.

Ma l’uomo non si è affatto fermato, anzi avrebbe continuato nei pedinamenti, a mandarle messaggi, a cercarla, sperando che prima o poi lei ricambiasse quel suo sentimento. La ragazza esasperata aveva persino deciso di cambiare casa, stanca di quelle eccessive attenzioni e per paura che si potessero trasformare in qualche episodio violento. Ma nulla è servito a far desistere il trentacinquenne da quell’atteggiamento, diventato nel tempo ossessivo. Sabato sera, poi, l’ultimo estremo tentativo: l’uomo si sarebbe appostato nello stesso luogo dove si trovava la donna insieme ad alcuni amici; accortasi della sua presenza la venticinquenne ha chiamato la polizia spaventata. Sul posto è così arrivata una pattuglia che ha individuato l’uomo e lo ha fermato. G.G. è stato così arrestato dagli agenti delle volanti guidati dal dirigente Francesco Bandiera. L’uomo è stato così portato in questura e dopo le formalità di rito per lui sono stati disposti i domiciliari.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X