stampa
Dimensione testo
SANITA'

Medicina nucleare a Siracusa: reparto chiuso all'Ospedale Umberto I

Dalla direzione dell'Asp comunque tengono a precisare solo che si tratta di una chiusura necessaria per avviare i lavori di ristrutturazione

SIRACUSA. Chiuso il reparto di Medicina nucleare dell'ospedale «Umberto I». Da ieri c'è un cartello all'ingresso dell'unità in cui si fa presente ai pazienti ”che per ristrutturazione dei locali della medicina nucleare resta momentaneamente sospesa l'attività del servizio”. Ma dietro la chiusura del reparto, secondo alcune indiscrezioni, ci sarebbe un'indagine che sarebbe partita da alcuni esposti e da alcune verifiche effettuate sulle condizioni del reparto: sarebbero stati individuati alcuni elementi di inadeguatezza nei locali e si sarebbe arrivati alla sospensione delle attività diagnostiche.

Dalla direzione dell'Asp comunque tengono a precisare solo che si tratta di una chiusura necessaria per avviare i lavori di ristrutturazione. Tra l'altro risale al 2012 un bando di gara pubblicato dall'azienda sanitaria provinciale sui lavori di adeguamento dell'unità del presidio di via Testaferrata, interventi che erano stati finanziati con fondi strutturali per un totale di 300 mila euro. Lavori che finora però non erano stati avviati, e che adesso invece sarebbero imminenti. Con la chiusura del reparto però non mancheranno i disagi per quanti si recano nella struttura di via Testaferrata per le prestazioni di diagnostica come la scintigrafia e che adesso dovranno spostarsi in altre città, persino fuori provincia, o in altre strutture sanitarie private.
ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X