COMUNE

Siracusa, il Pd protesta: "Accelerare su Ortigia e Comune"

di

SIRACUSA. «Definite le linee guida per la revisione del Prg adesso l’amministrazione deve dare una accelerata sugli altri strumenti di pianificazione, dal Piano particolareggiato di Ortigia al Piano del porto». A dirlo il gruppo consiliare del Pd che ha fatto il punto delle finalità delle scelte indicate per la revisione. Presente anche l’assessore all’Urbanistica Alfredo Foti. «Occorre recuperare il tempo perduto anche sugli altri piani - ha detto Foti - per quello del porto c’è uno schema di massima datato 2003. Bisogna adesso metterci mano tenendo conto anche di alcune indicazioni ed esigenze come quella dell’apertura visiva e fruitiva del golfo e la realizzazione di una promenade per gli alberghi». A soffermarsi sugli aspetti tecnici e di programmazione è stato il capogruppo del Pd Francesco Pappalardo.

«Nella revisione del Prg partiamo da due dati essenziali - ha detto Pappalardo - e che riguardano una crescita demografica che si ferma a 120 mila abitanti rispetto ad una previsione di 160 mila con un sovradimensionamento delle scelte fatte nel vecchio Prg. Il secondo elemento è che si punta a limitare l’uso del suolo, soprattutto nelle aree non urbanizzate».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X